Trasporti

Comprare i biglietti del treno per poi volare. È l’iniziativa di Trenitalia in collaborazione con Avios, gruppo che gestisce la valuta dei programmi fedeltà di diverse compagnie aeree come British Airways, Iberia, Vueling e Meridiana.


L’intesa, raggiunta a novembre, prevede una formula semplice: bisogna essere soci di CartaFRECCIA, e poi si possono convertire i punti accumulati viaggiando in treno per prendere l’aereo. Secondo il comunicato stampa di Trenitalia è un esempio “di come, anche nel settore turistico e leisure, si possano realizzare forme di collaborazione che incentivano una mobilità semplice”. Un’integrazione tra diversi mezzi di trasporto, quindi, che aumenta la possibilità di scelta per i consumatori. Attualmente, i membri di CartaFRECCIA sono circa 7 milioni e hanno a disposizione tre tagli di conversione: mille, seimila e diecimila punti, da trasformare in cinquecento, tremila e cinquemila punti Avios.

Ma iniziative simili sono state messe in campo anche dai concorrenti. Nuovo Trasporto Viaggiatori (Ntv), società privata a cui fa capo il treno ad alta velocità Italo, aveva infatti lanciato un’alleanza con Alitalia l’anno scorso. Anche in questo caso, gli iscritti al programma di fedeltà Italo Più possono convertire i punti per poi volare. Mentre i membri dell’offerta MilleMiglia di Alitalia possono richiedere dei voucher per viaggiare in treno. Ogni 7.500 miglia di volo si può ottenere un tagliando da 15 euro, o da 40 ma a patto di aver volato per 18 mila miglia. Ma la compagnia aerea italiana non si ferma alle rotaie. Per i clienti sono anche disponibili delle integrazioni per spostarsi via taxi.

E le collaborazioni non si fermano all’Italia. Air France ha infatti attiva una partnership con SNCF, tra le principali aziende di trasporto pubblico francesi. Il consumatore può prenotare un viaggio aereo in combinazione con il treno ad alta velocità  TGV, utilizzando tariffe promozionali. Snodo principale dell’offerta è lo scalo parigino Charles de Gaulle, dove è anche presente la stazione del “super-treno” francese. Dalla Germania, invece, arriva l’offerta Rail&Fly. Dopo essersi fatte una concorrenza spietata, la compagnia aerea Lufthansa e quella ferroviaria Deutsche Bahn sono ormai alleate da alcuni anni, e i consumatori possono raggiungere in treno gli aeroporti tedeschi risparmiando sulle tariffe.

Integrazioni e alleanze, dunque, sembrano destinate a rivoluzionare il settore dei trasporti in maniera sempre più significativa.

di Repubblica.it

 

Our Staff

 Giambattista Mazzei
Presidente Regionale
presidente@ ...
 Otello Carrieri
Vice Presidente Regionale
postmaster@ ...
Grazia Maria Moramarco
Responsabile Tecnico
moramarco@ ...
 

Help Consumatori

l'agenzia delle associazioni dei consumatori
Feed non trovato